English

Deutsch

ALTRI HANNO FALLITO… IL MULTICENTER NO!

arma vincente failed
Quando si parla di fare scelte e investimenti in macchine utensili, la paura di scegliere la macchina sbagliata è la tipica sensazione che chiunque vive con una certa preoccupazione.

Al giorno d’oggi, con le mille possibilità che il mercato offre, si è sempre più confusi e la sensazione di sbagliare aumenta sempre più.

Se mi segui da un po’ di tempo, sai benissimo che il MULTICENTER è la macchina flessibile più prodotta in serie sin dal 2005 ed è la più diffusa nel settore dei piccoli e medi lotti.

Il cambio rapido da una produzione all’altra è l’arma vincente della macchina stessa, non tanto la velocità di esecuzione pezzo che passa in secondo piano, ma appunto il cambio produzione.

IL CAMBIO RAPIDO DI PRODUZIONE É
L’ARMA VINCENTE DEL MULTICENTER

Oggi ho deciso di svelarti come abbiamo progettato questo gioiello tecnologico.

Voglio farti capire cosa c’è dietro il successo di questo prodotto.

Il MULTICENTER è stato progettato in modo totalmente diverso rispetto alle macchine precedenti. Abbiamo selezionato un partner strategico, AUTODESK, con il quale è stato possibile progettare e implementare un software innovativo per tutti i passaggi necessari a realizzare al meglio il MULTICENTER.

Continua a leggere ...

GET A FREE ENTRANCE TICKET TO EMO 2015!

Hi, I am Maurizio Porta.

maurizio porta

My Company PORTA SOLUTIONS S.P.A. will be at EMO 2015 exhibition in Milan from 5th to 10th October, stand G13/Hall 7, where the MULTICENTER 3SPINDLES will be on display.

Multicenter 3 mandrini

I will attend the exhibition and will be glad to welcome you to show the flexibility of the MULTICENTER in order to be competitive according to the new market requests following the LEAN MANUFACTURING philosophy.

I would like to give you the possibility to receive a free entrance ticket to EMO.

Click the link below, write your e-mail address and you will automatically get the ticket!

If you have colleagues interested in getting a free entrance ticket, forward them this e-mail and ask them to fill in their e-mail address. Each address is entitled to receive one ticket.

Single requests requiring more tickets will not be accepted, since the tickets are personal and will be automatically e-mailed to the indicated address. So:

ONE E-MAIL ADDRESS =
1 FREE ENTRANCE TICKET

 

ATTENTION!!

VALID ONLY FOR THE FIRST 200 REQUESTS

WE RECEIVE!!!

HURRY UP, FILL IN YOUR E-MAIL
ADDRESS AND GET YOUR TICKET!

Your Email

Your Name

Your Surname

Company Name

Company Address

City/Town

Postal Code

District

Phone Number

Note (no required)

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Leggi la nostra Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei miei dati personali e alla ricezione di informazioni commerciali.

 

I wait for you at EMO 2015!

Maurizio Porta

Continua a leggere ...

QUANTE VOLTE RIPETI A TE STESSO: “MALEDETTI PICCOLI LOTTI!”

mission impossibile piccoli lotti

Benvenuto nel mondo dei piccoli lotti, o forse nell’inferno dei piccoli lotti!

Se stai leggendo questo articolo, le opzioni sono due: o stai vivendo questo problema, o hai già capito che la soluzione la trovi qua!

Non importa per quale delle due ragioni
hai cliccato, continua a leggere…

Sempre più incontro clienti che mi dicono che sono molto preoccupati a causa di questo mercato impazzito fino al punto da non dormire la notte o, peggio ancora, che questa situazione che si è creata li spaventa a morte mettendoli in condizioni di non decidere più nulla. Rimangono, in sostanza, bloccati di fronte a tutti i rapidi cambiamenti che accadono davanti ai loro occhi.

Sono arrabbiati con i loro clienti, con le banche, con i fornitori, con il governo. In breve, si è creata una situazione che li annebbia totalmente e non li fa più ragionare in modo distaccato dai problemi, un vortice che per alcuni di loro sembra sempre più complicarsi non facendoli più reagire. Immobilismo totale in memoria dei vecchi tempi che furono.

Iniziano ad elencarti che un tempo i clienti ordinavano 50.000, 100.000 pezzi come lotto minimo, e che oggi non c’è giorno che passa che si ritrovano a discutere lotti da 200 pezzi, 1.000 o 2.000, i 10.000 pezzi già fanno parte della sezione sogni…

Descrivono il loro mercato come impazzito: non si può più programmare nulla, la tendenza è quella di ordinare solamente le quantità necessarie e non mettere nulla a magazzino, sembra che la clientela si sia messa d’accordo su questa infernale convinzione assurda che sta rovinando le aziende produttrici perché passano più tempo ad attrezzare le macchine che a usarle per produrre i pezzi.

Anche l’atmosfera in azienda si è fatta sempre più dura. Commerciali che litigano con i responsabili di produzione per via delle consegne e dei piccoli lotti: gli uni insegnano agli altri come dovrebbero fare, il commerciale inizia a dare consigli al responsabile di produzione su come dovrebbe organizzare il reparto, questo risponde cosa il commerciale dovrebbe dire al cliente quando chiede piccoli lotti in tempi stretti. In definitiva, ognuno esce dalla proprie competenze e lo stress tra le persone sale a discapito dell’azienda.

Continua a leggere ...

IL MULTICENTER E IL SEGRETO DELLA BILANCIA

bilancia flexible production

Oggi vorrei condividere con te spunti che normalmente non sono scontati. Sono spunti che ho raccolto da ragionamenti fatti con alcuni clienti affezionati che mi hanno raccontato poiché l’hanno vissuto direttamente, in prima persona.

Metto a tua disposizione questi interessanti spunti per valutare se fanno al caso tuo, perché, in qualche modo, potrebbero farti vedere il problema che oggi stai vivendo da un’angolazione diversa, e trovare la soluzione che stai cercando.

Come metodo per visualizzare semplicemente la cosa, usiamo “IL SEGRETO DELLA BILANCIA” ovvero una ipotetica bilancia immaginaria. La bilancia ci aiuta a valutare i pro e i contro. Ogni decisione che prendiamo scaturisce dai pro e dai contro (ricordati: anche la NON decisione) e, idealmente, se pensi alla classica bilancia, a me piace particolarmente perché visivamente nei due piatti ci deve essere lo stesso peso per raggiungere l’EQUILIBRIO.

Infatti, il risultato della bilancia è l’EQUILIBRIO ed è quella cosa che molte volte non riusciamo a trovare, o meglio, che tanto cerchiamo di trovare in tutti gli ambiti della nostra vita. Trovarlo non è semplice. Questo vale anche nella scelta delle soluzioni tecniche.

Dunque oggi su un lato della bilancia metto il MULTICENTER. Ovviamente, a tutti viene in mente subito il “contro”, in questo caso il costo dell’investimento.

Ora ti propongo alcuni spunti da mettere sull’altro piatto della bilancia in modo da controbilanciare il peso alla ricerca del famoso EQUILIBRIO!

Continua a leggere ...

Blog di Maurizio Porta! Il Primo Blog Sulla Produzione Flessibile

maurizio porta

Ciao!

Ho aperto questo blog sulla Produzione Flessibile per condividere con le persone che sono in qualche modo inserite nel mondo della lavorazione di particolari a disegno, tramite asportazione di truciolo, concetti e idee utili, sperando che possano essere d’aiuto e di stimolo per affrontare le nuove sfide.

Nel mondo della produzione, e non solo, dal 2008 tutto è cambiato.

Molte aziende hanno dovuto inventarsi nuovi modi di proporsi e non sono pochi i casi di coloro che si sono purtroppo arresi di fronte a situazioni di mercato a dir poco spaventose.

Tipicamente, i paesi asiatici, in particolar modo la Cina, si è presentata in questo settore con prezzi molto aggressivi, spietati, non solo dettati dalla bassa manodopera, ma anche da aiuti governativi, facendo terra bruciata attorno alle nostre aziende storiche che da anni operavano nei settori della produzione di particolari a disegno.

Tutta questa nuova situazione ha fatto sì che le aziende storiche, per poter mantenere le quote di mercato conquistate con anni di lavoro, hanno dovuto applicare la scorciatoia più veloce, ma anche quella più pericolosa, dell’abbassare il prezzo di vendita andando ad azzerare la quota di profitto o addirittura a lavorare sottocosto.

Questo modo di operare ha purtroppo portato molta sofferenza economica alle aziende, che poi, inevitabilmente, si è tramutata in una sofferenza occupazionale diventando un problema sociale, con il risultato che molte aziende hanno ridotto o addirittura abbassato la saracinesca.

Come costruttore di impianti di alta produzione dal 1958, quando mio padre iniziò questa avventura, fino a prima del 2008, per ben 50 anni, ho potuto appurare che c’è stata una corsa sempre più frenetica alla produzione di impianti più prestanti, più veloci, dove il dato importante era la produzione oraria dei componenti. Ogni nuovo modello di macchina utensile veniva esaltato poiché aumentava sempre più questa prestazione.

 

Come è Possibile Essere Nuovamente Competitivi
al Giorno d’oggi Dopo che le Tigri Asiatiche
Hanno Sferrato il Loro Attacco Senza Pietà?

 

Di certo non ti voglio convincere che con l’ottimismo si superano tutte le difficoltà, infatti non basta fare un corso di motivazione per caricarsi e sperare nell’ottimismo. Se sei nel settore, capirai benissimo che un raccordo di ottone per il giardino, dove la qualità e l’applicazione è veramente basilare, sarà ben difficile che venga prodotto con grande successo in Europa battendo la concorrenza cinese.

Continua a leggere ...

BIGLIETTI EMO 2015 GRATUITI: TUTTO ESAURITO!

Multicenter 3 mandrini

Oggi non parliamo di flessibilità, ma di come visitare in modo gratuito la fiera EMO 2015, dove sarà esposta la nostra macchina MULTICENTER 3MANDRINI!

Ecco alcune regole semplici da rispettare per ottenere il tuo biglietto gratuito.

Compila sotto il FORM, inserisci la tua e-mail e ti verrà inviato il tuo biglietto giornaliero gratuito!

Se hai colleghi che vogliono approfittare di questa occasione, inoltra questa mail e fai inserire il loro indirizzo mail. Ogni indirizzo mail ha diritto ad un ingresso.

Richieste del tipo “mandami 10 biglietti per me e miei colleghi” non potranno essere processate, in quanto i biglietti d’ingresso sono personali, quindi: 

UN INDIRIZZO MAIL= 1 BIGLIETTO
GIORNALIERO DI ENTRATA GRATIS

Continua a leggere ...