English

Deutsch

IN REGALO MANUTENZIONE PREVENTIVA PER UN ANNO!

manutenzione-preventiva porta solutions

Rispondendo al seguente questionario in meno di 5 minuti, puoi aggiudicarti la Manutenzione Preventiva per 1 ANNO TOTALMENTE GRATUITA!

Ecco come funziona:

Se sei possessore di un MULTICENTER o se lo stai per diventare, rispondendo a questo questionario, potrai vincere la manutenzione preventiva per un intero anno del tuo Multicenter!

Continua a leggere ...

COME ACQUISTARE UNA MACCHINA UTENSILE IN SICUREZZA

come acquistare una macchina utensile in sicurezza

Acquistare una macchina utensile in Sicurezza al giorno d’oggi non è assolutamente cosa facile.

Sono certo che, se in passato sei stato in qualche modo coinvolto in questa situazione, i ricordi che hai collegato alla fase di selezione dei fornitori  non sono di sicuro sensazioni di TRANQUILLITÀ,  SERENITÀ ma esattamente il contrario.

Per macchinari di produzione di una certa fascia (non il tornietto o la semplice fresa) ma dove il valore degli investimenti sono alti, la tensione emotiva di chi è coinvolto è messa a dura prova.

Una volta che la Direzione aziendale incarica una persona o un gruppo di persone nella scelta del fornitore, ecco in quel preciso momento l’azienda mette un carico enorme sulle spalle della persona o del gruppo che a livello psicologico non è
sicuramente indifferente, questa sensazione può pesare come un grosso macigno.

 

COSA SUCCEDE AL GIORNO D’OGGI
SE SBAGLI UN INVESTIMENTO?

 

Innanzitutto con un investimento sbagliato, chi ne paga le conseguenze
normalmente sono diversi soggetti,  nessuno ne trae beneficio, ecco sotto chi viene coinvolto:
 

  • L’azienda che ha acquistato il macchinario.
  • Le persone che hanno scelto il macchinario.

Come vedi i soggetti coinvolti sono due, ma andiamo  per ordine e vediamo cosa succede ad ognuno di loro.

L’azienda che sbaglia l’investimento, ovviamente è la prima a subire il danno, con un impianto sbagliato, si sono spesi dei soldi ed evidentemente se è “un investimento sbagliato”, i risultati sperati non ci sono e dunque l’investimento non si ripaga con un danno economico enorme.

Continua a leggere ...

AUTO, PRODUZIONE FEBBRAIO IN CRESCITA!

auto in crescita

PRODUZIONE FEBBRAIO IN CRESCITA DEL 15,3% SEGUITA DA MACCHINE ED APPARECCHIATURE +8.2%

Oggi ti voglio segnalare i dati Istat riguardo alla produzione di autoveicoli in Italia che sono aumentati del 15,3% a Febbraio 2016 rispetto allo stesso mese 2015.

Nei primi due mesi dell’anno l’aumento è del 18%, Il settore è in forte espansione dalla fine del 2014 e anche noi come PORTA SOLUTIONS registriamo ordini in crescita in questo settore.

Infatti, non a caso, un altro settore in crescita è la produzione di Macchine Utensili ed apparecchiature (+8,2%)

Continua a leggere ...

HO INCONTRATO MATTEO RENZI A CHICAGO

chicago

La scorsa settimana ho incontrato il Presidente Matteo Renzi nel corso della missione imprenditoriale a Chicago.

Nel corso dell’incontro, insieme al Ministero dello Sviluppo Economico Italiano ho illustrato le recenti commesse conquistate negli States per Harley-Davidson (battendo concorrenti tedeschi e giapponesi) ed ho consegnato al Premier una copia del mio libro “Flessibilità Produttiva”.

È probabile che tu abbia visto nei vari telegiornali il viaggio del Presidente Matteo Renzi negli USA.

Sono stato invitato, insieme ad altre aziende, alla missione a Chicago dove si è discusso del “NATIONAL CLUSTER FACTORY 4.0”.

PORTA SOLUTIONS S.P.A. è socio fondatore di FABBRICA INTELLIGENTE e da 3 anni sta portando avanti temi della Fabbrica Intelligente 4.0.

La giornata si è aperta con l’intervento del Premier Matteo Renzi, che ha illustrato come l’Italia si sa muovere all’estero in modo dinamico e come è in grado di ottenere grandi risultati grazie all’inventiva, l’attenzione, l’ascolto dei bisogni dei clienti esteri e come riesce a saper dare soluzioni concrete migliori di altri paesi.

Questo anche alla luce dei brillanti risultati raggiunti dal Made in Italy negli Usa con il nuovo record di export nel 2015, grazie soprattutto alla corsa della meccanica, dove circa 400 aziende italiane fanno la parte del leone.

Lo scopo della missione è stato esporre al mondo della manifattura USA le nuove tendenze tecnologiche applicate alla fabbrica, “raccontando” i successi delle imprese italiane del settore.

Continua a leggere ...