English

Deutsch

IN 2 MINUTI ECCO IL METODO FLESSIBILITÁ PRODUTTIVA di Maurizio Porta

PORTA SOLUTIONS NON É IN VENDITA!

 

Ultimamente siamo stati approcciati insistentemente da una “CAPITAL INVESTMENT  COMPANY”  Californiana, più precisamente di San Diego, che insiste nel voler entrare nel capitale sociale di PORTA SOLUTIONS SPA.

Questa INVESTMENT COMPANY rappresenta una cerchia ristretta di investitori industriali, i quali vogliono investire capitali in aziende che producono “INDUSTRIAL MANUFACTURING MACHINES” con caratteristiche, performance, crescita e aree geografiche di business nelle quali PORTA SOLUTIONS rientra perfettamente.

Considerando che oggi il passaggio generazionale si può ritenere concluso, i dati economici e di mercato sono molto positivi, questo ha fatto sì che durante l’ultimo Cda tutti i membri hanno votato contro la proposta di cedere quote azionarie dell’azienda a questi investitori esteri.

Continua a leggere ...

SODDISFARE CLIENTI IMPAZZITI


Ogni azienda, se è sul mercato, significa che soddisfa un’esigenza del mercato stesso, che si tratti di aziende storiche o di aziende “giovani”.

Un’azienda storica vede sempre più assottigliarsi il vantaggio di essere “azienda fondata nel 1960”, magari con una rete di vendita strutturata, rispetto ad una nuova azienda, poiché negli anni internet ha dato la possibilità di disporre di informazioni molto più rapidamente.

Negli ultimi 10 anni, le aziende giovani hanno avuto un enorme vantaggio rispetto alle aziende storiche. Questo grazie a internet, infatti nel passato era molto più difficile e costoso farsi conoscere, bisognava andare a cercarsi i clienti per vendere i propri prodotti.

 

OGGI SONO I CLIENTI CHE
CERCANO I PRODOTTI

 

Sicuramente capiterà anche a te: quando hai bisogno di un prodotto, apri la pagina di Google, pochi secondi ed ecco una lista, ottenuta alla velocità della luce, di prodotti che cercavi.

Questo modo di operare ha ribaltato letteralmente ogni tipo di industria, mettendo più in difficolta anche aziende storiche che facevano del loro nome, e della loro storia, un mezzo per acquisire clienti.

Il risultato di tutto ciò è un mercato molto liquido, dove la richiesta di prodotti sembra davvero impazzita. Con questo metodo di operare ci sono clienti che davanti ad una tastiera vanno a caccia di prodotti nel momento in cui ne hanno bisogno, pianificando sempre meno.

Anche nel mio settore, parlando con clienti a cui fornisco macchine utensili, si nota questo fenomeno che sempre più mette in crisi organizzazioni di produzione classiche. Mi segnalano che un tempo, il cliente si sedeva con il fornitore e pianificava la produzione di particolari per i 12 mesi a venire.

 

OGGI IL CLIENTE  SEMBRA IMPAZZITO…

… MA IN REALTÀ SEMPLICEMENTE
NON PIANIFICA PIÙ!

Continua a leggere ...

FLESSIBILITÀ: CAMBIARE PRODUZIONE IN 5 MINUTI!

 

GLI AEREI FANNO SOLDI SOLO QUANDO VOLANO, NON QUANDO SONO IN AEROPORTO.

Oggi il sottotitolo dell’articolo è un po’ strano a prima vista, ma lo scopo è di affrontare il tema dello sfruttamento degli impianti, ovvero quanto possiamo ottenere da un impianto.

La domanda a cui vogliamo rispondere è:

STIAMO VERAMENTE OTTENENDO IL MASSIMO DALLA NOSTRA MACCHINA UTENSILE?

Come molti di noi stanno vivendo, nel mondo della produzione, rispetto agli anni passati, parecchie cose sono cambiate, un dato su tutti sono i lotti di produzione che, per richiesta del mercato, sono sempre più piccoli.

Con questa richiesta di lotti sempre più piccoli e, parallelamente, clienti che chiedono consegne sempre più veloci, già da qualche anno le aziende di produzione effettuano sempre più frequentemente riattrezzaggi dei propri macchinari.

Quando questa richiesta di frequenti cambi di produzione si fa sempre più intensa, il sistema all’interno all’azienda entra sotto stress ed arriva ad un punto di rottura  per i seguenti motivi:

Continua a leggere ...

GRANDI OPPORTUNITÀ…

 

Sicuramente anche tu avrai sentito dire la famosa frase “NELLA CRISI CI SONO GRANDI OPPORTUNITÀ” e, come molti, avrai pensato: belle parole, ottimo slogan, ma io che faccio con ordini cancellati e difficoltà nel vendere il mio prodotto?

Francamente anche io, per parecchio tempo, ho pensato la stessa cosa. Belle frasi fatte ma, in sostanza, era meglio quando la crisi non c’era. Magari non c’erano queste “GRANDI OPPORTUNITÀ” ma almeno si lavorava…

La crisi ha generato una serie di conseguenze negative come perdita dei posti di lavoro, abbassamento dei margini aziendali, annullamento degli investimenti, restringimento del credito bancario, in sostanza nulla di buono.

Con questo scenario, che al giorno d’oggi purtroppo è comune in molti settori, si fa fatica a cercare le grandi opportunità che in molti sono pronti a predicare come se fossero lì, dietro l’angolo, con noi che appaiamo svogliati, come se non volessimo coglierle.

Dopo un periodo di attenta osservazione, la partecipazione a diversi seminari, sono arrivato ad una mia personale conclusione: il problema al giorno d’oggi non è la crisi, o meglio, la crisi è la conseguenza della paura nell’affrontare il cambiamento.

LA CRISI É SOLO L’EFFETTO DELLA PAURA NELL’AFFRONTARE IL CAMBIAMENTO

Continua a leggere ...

IL METODO FLESSIBILITÀ PRODUTTIVA SORPASSA IL TRANSFER!

Multicenter 3mandrini

É avvenuto un sorpasso storico: analizzando i dati dei filmati YOUTUBE, ho appreso che il filmato più visitato dal popolo di internet è il MULTICENTER 3MANDRINI che sta puntando verso le 6.000 visualizzazioni!!

I dati di Google Analitycs storicamente davano evidenzia che l’interesse maggiore era nelle macchine transfer ad alta produzione, oggi anche questi dati segnano un’inversione di tendenza.

Questa inversione di tendenza, che viene direttamente dagli utilizzatori di macchine utensili, evidenziano come essi non sono più alla ricerca di macchine che producano più velocemente possibile, ma di macchine che siano molto flessibili, veloci da cambiare e veloci ad adattatesi alla richiesta del mercato

Volevo inoltre segnalare che non solo c’è stata un’inversione di tendenza di un prodotto rispetto all’altro, ma confrontando gli ultimi 12 mesi con i 12 mesi precedenti, il numero di persone che hanno visitato il sito e Blog sono cresciuti del 22,6%.

Sempre più il web viene utilizzato per cercare soluzioni ai problemi delle persone, che sia semplicemente trovare un hotel, un negozio o prodotto e pure cercare la soluzione a come produrre oggi in modo flessibile.

Le 10 parole chiavi più utilizzate nella ricerca web per questo specifico problema di produzione sono:

  1. FLESSIBILITÀ LAVORAZIONI
  2. CAMBIO PRODUZIONE RAPIDA
  3. MACCHINE FLESSIBILI
  4. CENTRI DI LAVORO FLESSIBILI
  5. SMED MACCHINE UTENSILI
  6. PRODURRE IL VENDUTO
  7. LEAN MANUFACTURING
  8. PRODUZIONE LOTTI MEDI
  9. CELLE FLESSIBILI LAVORAZIONE
  10. PRODUZIONE SNELLA
Continua a leggere ...