English

Deutsch

Come acquistare un Centro di Lavoro Cnc

Da quando i Centri di Lavoro hanno preso piede nel mondo della produzione sono diventati la principale scelta per la maggior parte delle aziende.

A livello globale sono sicuramente le macchine utensili a controllo numerico più richieste e che hanno invaso i reparti di produzione in ogni dove.

Quindi è risaputo che quasi tutte le aziende hanno a disposizione questa tecnologia e l’approccio e strategie di produzione riflettono il modello di business che queste tipologie di macchine utensili offrono.

Un modello di business molto flessibile, che però non gioca a favore della produttività e dei costi fissi.

Ovviamente già solo questo aspetto dovrebbe farti riflettere.

Perché, se quasi tutti i reparti di produzione hanno questa tecnologia, allora significa che anche i tuoi concorrenti avranno la stessa tecnologia.

Ed indovina un pò?

Continua a leggere ...

Come eliminare i 7 sprechi Muda in produzione, grazie al Metodo Flessibilità Produttiva

Muda (無駄) è il termine giapponese che sta ad indicare ed identificare tutte quelle attività della produzione che non aggiungono valore e che addirittura in molti casi sono anche improduttive.

Infatti, devi imparare a tenere presente che non solo una determinata attività della tua produzione può essere inefficiente, ma addirittura potrebbe compromettere gravemente anche le prestazioni di altre aree, che magari oggi sono ben produttive.

Muda fa parte di concetti della Lean Manufacturing, che sta alla base del Toyota Production System.

Il sistema di produzione Toyota applica per primo questi concetti, creando un processo che mira a produrre solo i beni o i servizi richiesti dal cliente e che il medesimo è disposto a pagare.

In questa filosofia aziendale si possono individuare sette sprechi principali (i 7 muda).

Continua a leggere ...

Compra un altro Centro di Lavoro Cnc e fallirai

 

I Centri di Lavoro Cnc nascono con l’obiettivo di rendere la produzione più snella e flessibile, per far fronte alla troppa produttività in cui era stata investita la produzione fino a pochi anni prima.

Infatti, le prime macchine utensili super-produttive furono le macchine transfer, nate con l’obiettivo di produrre grandi quantità di singole tipologie di pezzi.

Queste macchine hanno segnato l’era che io chiamo di IPER PRODUTTIVITÀ, in cui le aziende andavano alla ricerca di macchine che potessero garantire una grande velocità in fase di produzione.

Ma questo modello di business inizia poi ad avere forti problemi, perché, dagli anni 90’ in poi, con l’arrivo della forte concorrenza, diventano sempre meno frequenti grandi ordini di singole tipologie di articoli.

Così, per poter ammortizzare il costo della produzione, le aziende iniziarono a fare MAGAZZINO.

Ossia iniziarono a mettere a magazzino le quantità di pezzi non vendute, sperando di venderle in futuro.

Una metodologia di produzione alquanto sospetta che, nel medio periodo, ha fatto sì che molte aziende saltassero.

Proprio qui nasce il concetto di “Lean manufacturing”, ossia “produzione snella”.

Continua a leggere ...