DATI IMBARAZZANTI! LEGGI SUBITO

imbarazzo

La notizia è di quelle che sconvolgono!

IL METODO “FLESSIBILITÀ PRODUTTIVA” è stato inserito dal MINISTERO DELL’INTERNO nella lista delle DROGHE PESANTI!

Questo METODO, da oggi illegale, crea dipendenza ad imprenditori che sognano di produrre piccoli e medi lotti, senza fare magazzino e guadagnando come mai avrebbero pensato di fare prima!

2014

Come vedi dal primo grafico qua sopra, già nel 2014 avevamo raggiunto un 49,93% di clienti che hanno riacquistato le nostre macchine.

Ai tempi, avere il 50% di clienti che riacquistano i nostri macchinari lo vedevo come un risultato stupefacente!

Però un piccolo dubbio che questo meraviglioso dato fosse solo un fuoco di paglia lo avevo, perché storicamente è stata la prima volta che siamo riusciti ad ottenere un dato così alto.

Con il passare del tempo, le cose hanno iniziato a convincermi che non era un fuoco di paglia come credevo, ma qualcosa di straordinario stava accadendo perché nel 2015 abbiamo passato di netto la soglia del 50% segnando quasi un 60% di clienti che riordinano la stessa cosa!

Tieni presente che il fatturato negli ultimi 3 anni è aumentato ad una media del 22.3% anno e superare il 50% di ordini ripetitivi con questo ritmo di crescita non è semplice…

2015

Adesso che anche il 2016 si è concluso, i dati riconfermano nuovamente, per la terza volta consecutiva, la fidelizzazione dei clienti verso i nostri macchinari, segnando un imbarazzante 73,87% di riordini.

2016

Come vedi dal grafico 2016, abbiamo stabilito un RECORD ASSOLUTO di riordini, confermando la fidelizzazione dei clienti.

IL METODO FLESSIBILITÀ PRODUTTIVA CREA DIPENDENZA!

73,87% DI RIORDINI

Mantenere una fetta superiore al 50% di clienti che riordinano Macchine Utensili non è semplice.

Non sono beni di consumo, ma investimenti importanti che normalmente si fanno ad un ritmo molto cauto. Questo accade perché il vantaggio del nuovo METODO FLESSIBILITÀ PRODUTTIVA è – a dir poco – IMBARAZZANTE!

In poche parole, 3/4 del fatturato si vende da solo e a me spetta solo l’ultimo quarto che rappresenta nuovi clienti, che ancora non conoscono o non hanno provato il metodo FLESSIBILITÀ PRODUTTIVA.

Oggi la sfida non è vendere il METODO FLESSIBILITÀ PRODUTTIVA, perché i clienti che rilasciano testimonianze a favore del METODO assieme al passaparola sono le due migliori armi che si autoalimentano come in un’autocombustione con vento che spinge sull’incendio!

image2

La vera sfida è sfornare il MULTICENTER, che è l’ingrediente alla base del METODO FLESSIBILITÀ PRODUTTIVA, non ogni 23.8 giorni ma ogni 15 giorni!

IL MERCATO CHIEDE UN MULTICENTER OGNI 15 GIORNI!

Dunque, più che sulle vendite, lo sforzo oggi si focalizza sulla produzione in serie del MULTICENTER. Infatti, il nostro piano di espansione aziendale sta continuando ad un buon ritmo.

Scarica subito il SEGRETO della politica industriale e vedrai
cosa accadrà nel 2018!!

INSERISCI SUBITO LA TUA EMAIL QUI SOTTO:

La tua email

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Leggi la nostra Privacy Policy

Acconsento al Trattamento dei miei dati personali e alla ricezione di informazioni commerciali.

Maurizio Porta
Esperto Nella Flessibilità Produttiva