English

Deutsch

CREA UN BUSINESS VINCENTE CON PICCOLI/MEDI LOTTI

Visitando parecchie aziende, sempre più mi rendo conto di come il mondo stia cambiando. Apparentemente, la sensazione è che tutto stia diventando più complicato. In realtà, questi cambiamenti offrono nuove opportunità di business.

Oggi voglio focalizzarmi su una richiesta che il mercato sempre più sta richiedendo, ovvero la produzione di lotti che variano da 500 a 5000 pezzi ad ordine.

Questa quantità, normalmente, è quella che il tuo cliente tipo sta cercando per la maggiore e, sempre per la maggior parte dei casi, è la quantità che nessun produttore vorrebbe affrontare.

PERCHÉ PRODURRE LOTTI DA 500 A 5000
METTE IN CRISI LA MAGGIOR PARTE DEI PRODUTTORI?

Anche se a te non piace questo genere di quantità, ti devo dire che piace molto, ma veramente molto, al mercato là fuori, e, sinceramente parlando, indovina un po’ chi ascolto?

Non te! Semplicemente perché non mi interessa essere convinto da qualcuno come te che rifiuta i cambiamenti epocali del mercato. Personalmente, è molto più interessante cercare come soddisfare questi cambiamenti epocali con qualche soluzione.

SE NON SEI D’ACCORDO CON ME, SMETTI PURE LA LETTURA ORA, PERDERESTI SOLO TEMPO…


…AL CONTRARIO CONTINUA A LEGGERE E TROVERAI MOLTI SPUNTI INTERESSANTI!

Una volta chiarito questo punto, e nell’intento di voler trovare una soluzione al problema, ora esaminiamo perché queste quantità mettono in crisi le aziende di produzione “classiche”.

Prendiamo come esempio che il commerciale della tua azienda ti proponga un ordine medio di 2000 pezzi: ecco le dinamiche e le 2 rotture, o equilibri, che spesso noto presso le aziende “classiche”.

1- Il commerciale, per poter trovare nuove opportunità nel mercato odierno, è costretto ad accettare delle quantità appunto da 500 a 5000 pezzi. In questo caso, una volta che presenta la richiesta in azienda, viene aggredito dalla produzione che sostiene di avere problemi a soddisfare queste quantità nelle tempistiche richieste.

2- Il responsabile di produzione tipicamente reagisce in questo modo non perché è matto, ma perché, mediamente, ha due tecnologie a disposizione, ovvero CENTRI DI LAVORO oppure macchine TRANSFER.

La quantità richiesta è troppo alta per produrre con un classico CENTRO DI LAVORO, e i tempi richiesti non soddisferebbero il mercato, mentre risulta essere una quantità troppo bassa per utilizzare macchine TRANSFER  che sono sì molto veloci a produrre, ma molto lente ad essere attrezzate, oltre che richiedere personale molto qualificato nel prepararle. In questo caso, il tempo di set up risulterebbe molto lungo e il tempo di produzione molto corto.

Sia che si accetti di fare questo lotto di 2000 pezzi o che si rifiuti di prenderlo in considerazione, in tutti e due i casi si ha un danno notevole.

ECCO PERCHÉ PRODURRE UN LOTTO DI 2000
PEZZI CREA UN DANNO NOTEVOLE…

Come spiegato, questo danno è certo nel caso in cui hai a disposizione le classiche due tecnologie ovvero CENTRI DI LAVORO oppure macchine TRANSFER, ed ora ti spiego il perché…

Prendiamo come primo caso che decidi comunque di produrre questi benedetti 2000 pezzi, con entrambe le tecnologie sopra descritte, non riuscirai a fare questo lavoro generando dell’utile per la tua azienda, che rimane comunque il fine ultimo di ogni azienda.

Normalmente il classico atteggiamento a cui ho assistito molte volte, è che si producono, sapendo che non genereranno alcun utile, o addirittura un piccola perdita, ma mentalmente si compie comunque il passo in nome della famosa frase: “Bisogna seminare, altrimenti come facciamo a trovare nuovi clienti e a tenerci quelli che abbiamo?”

Di per se, l’atteggiamento di investire su clienti soddisfando queste richieste “scomode” per avere poi lavoro con più alte quantità nel futuro non è del tutto sbagliato. Se non fosse che…

… i tuoi clienti hanno capito bene questo giochino, fanno così oggi con te, confermando basse quantità subito e promettendo quantitativi più elevati in futuro che spesso non arrivano mai!

La stessa cosa la vedo ripetersi poi da un tuo concorrente che, in nome della “semina”, accetta questa condizione per poi pentirsene dopo un periodo di tempo che non dà risultati.

ALLORA LA VIA É DI RIFIUTARE
I 2000 PEZZI?

NOOOOOO!!!

Infatti tutto questo discorso sembra portare alla via più logica di non accettare l’ordine di 2000 pezzi perché ci sono tanti tuoi clienti, o potenziali, che approfittano di aziende come la tua che con le migliori intenzioni e sacrifici vogliono sviluppare una relazione e un business.

Purtroppo, rifiutando oggi, rifiutando domani, il lotto di 2000 pezzi, si ha una certezza, che le quantità più alte non arriveranno mai, garantito!

Perché una volta su 10 in effetti poi le quantità alte arrivano, ma è un dato troppo basso per poter impostare una politica commerciale.

Commercialmente parlando, al giorno d’oggi la via più efficace e veloce di farsi conoscere e aumentare il tuo Business, è quella di soddisfare TUTTI i clienti che hanno quantità da 500 a 5000 pezzi.

Il problema è che se fai questo e non riesci a generare utile o, peggio ancora, lo vedi solo come investimento futuro sperando in quantità migliori, rischi di affossare la tua azienda!

NON SAREBBE BELLO PRODURRE LOTTI DA 500 A 5000
GENERANDO UTILE PER LA TUA AZIENDA?

Questa è la via giusta, non accettare passivamente le condizioni del cliente, ma cavalcarle e trasformarle in un ottimo business per la tua azienda che poi, grazie a questo, porterà anche ordini superiori in termini di quantità mentre farai utile anche con le basse quantità.

Allora questa formula magica dove sta? Veniamo subito al dunque, per poter soddisfare queste quantità le macchine che oggi hai in reparto non sono adatte, sia che esse siano CENTRI DI LAVORO oppure macchine TRANSFER.

Per questo anni fa’, nell’ormai lontano 2005, quando ancora questa esigenza 500 5000 era molto limitata, abbiamo progettato una macchina che rispondesse a queste esigenze.

La macchina in questione si chiama MULTICENTER e la versione più popolare è la 4 pallet con 3 moduli di lavoro. Ogni modulo può essere allestito con 24 utensili per un totale di 72.

Il MULTICENTER sta sempre più prendendo piede grazie alle sue spiccate doti di flessibilità nell’affrontare lavorazioni complesse, e, ancor più, per le doti di cambio pezzo, fino ad arrivare a sostituire un bloccaggio pezzo nel tempo record di 20 secondi!

Tutta questa flessibilità e velocità si sposano perfettamente con la richiesta dei famosi lotti 500 5000. Infatti, proprio questa quantità ha fatto sì che nascesse la macchina che oggi proponiamo come risposta a questo problema.

Dopo le prime installazioni nel 2005 e dopo aver passato i primi due anni a sistemare errori di gioventù sul prodotto abbiamo fatto un’enorme esperienza sul campo grazie principalmente a clienti da un lato pazienti e dall’altro molto incalzanti per ottenere una macchina dalle prestazioni uguali o migliori alle macchine Giapponesi e Tedesche. 

Il MULTICENTER ti permette di passare da una produzione all’atra in modo rapido senza perdita di tempo, grazie al generoso magazzino utensili.

Il cambio pezzo consiste solo nel cambio presa pezzo con sistemi rapidi senza l’utilizzo di chiavi, mentre gli utensili di vari articoli si lasciano nel magazzino.

Con questo approccio servire clienti che ti richiedono lotti da 500 a 5000 è un piacere, oltre che creare valore per la tua azienda. Poi, come già ho notato con aziende che hanno iniziato ad usare questo metodo, per magia anche i numeri più consistenti arrivano.

Per assurdo oggi c’è più concorrenza agli estremi, nei bassi numeri, e una concorrenza agguerrita nelle grandi quantità.  Attrezzarsi per soddisfare quelle quantità di mezzo, è una buona via per tenersi stretti i clienti anche nelle quantità più importanti.

QUESTO SISTEMA TI  APRE NUOVI MERCATI
E NUOVE OPPORTUNITÀ

Per poter fare questo però c’è un PROBLEMA, bisogna cambiare modo di vedere le cose, se gli strumenti che hai a disposizione sono arretrati e inadeguati, la situazione può solo che peggiorare.

Cosa voglio dire? Che per poter produrre margine anche con lotti apparentemente non interessanti, devi essere disposto a cambiare atteggiamento e investire come si è sempre fatto da che mondo è mondo!

Una fascia di aziende lo hanno capito e stanno agendo, per questo PORTA SOLUTIONS quest’anno chiuderà il proprio fatturato con un +28% grazie principalmente al MULTICENTER.

Un’altra fascia di aziende mi risponde che fino a quando non avrà le proprie macchine piene di lavoro non esaminerà alcun investimento…

La brutta notizia per queste aziende è che un parco macchine con concezione non recenti non potrà mai riempirsi di lavoro, perché il lavoro è cambiato!

LA RICETTA É:
AFFRONTARE LA SFIDA DEI LOTTI
DA 500 A 5000 CON I GIUSTI MEZZI!

multicenter-portasolutions

IL MULTICENTER TI PERMETTE DI ELIMINARE LA CONCORRENZA
AGGUERRITA GRAZIE ALLA SUA FLESSIBILITÀ

Ecco perché il MULTICENTER funziona!

  • SUPER FLESSIBILE, SI ADATTA A TUTTI I PEZZI DA LAVORARE
  • VELOCE DA ATTREZZARE: CAMBIO PEZZO 15/20 MIN.
  • RAPIDA NEL PRODURRE: 3 MANDRINI SEMPRE IN PRESA
  • COSTO ATTREZZATURA RIDOTTA
  • COSTO INVESTIMENTO PIÙ BASSO DELLA CATEGORIA

Ecco, questa è la mia spiegazione, ma ovviamente potrai dire che sono di parte, allora continua a leggere qui sotto e troverai una testimonianza di un utilizzatore del MULTICENTER.

Dal 2005 ad oggi, da ben 10 anni, abbiamo introdotto gradualmente nel mercato questo nuovo prodotto aprendo un nuovo segmento nel mondo TRANSFER chiamando questa macchina MULTICENTER.

Con l’esperienza fatto in 12 anni, possiamo vantare il parco macchine più grande  installato nel mondo della macchina flessibile a tavola rotante con magazzino utensili indipendenti.

MULTICENTER: DA 12 ANNI ESPERIENZA
E AFFIDABILITÀ

Ora tocca a te!  Prova a rispondere alle seguenti 3 domande, prenditi 10 minuti di tempo e ti suggerisco di rispondere scrivendole su un foglio: è molto importante scrivere le risposte rispetto che pensarle solo, scriverle è più difficile perché serve concentrazione, quella concentrazione che molte volte per mancanza di tempo non abbiamo, e che però ci fa prendere decisioni SBAGLIATE o peggio ancora non decidiamo affatto.

COSA CAMBIEREBBE NELLA TUA AZIENDA SE INSTALLI
UN MULTICENTER PER RISPONDERE ALLE RICHIESTE
PER LOTTI DA 500 A 5000 PEZZI?

…E COSA ACCADE SE CONTINUI AD INTRODURRE
MACCHINARI CHE HAI SEMPRE INTRODOTTO?

COSA RISCHI NELLA TUA AZIENDA
SE NON FAI NULLA E POSTICIPI
LE TUE DECISIONI?

E TI RICORDO CHE…

NON SOPPRAVVIVE IL PIÙ FORTE, MA CHI
SI ADATTA RAPIDAMENTE AI NUOVI SCENARI!

INSERISCI LA TUA MAIL PER SCARICARE UN INTERESSANTE ARTICOLO DAL TITOLO: I MIEI CONCORRENTI DEVONO MORIRE!

La tua migliore email

Commento (facoltativo)

Privacy policy art. 13-d.lgs. 196/2003

Maurizio Porta
Esperto Nella Produzione Flessibile