English

Deutsch

I 3 punti di forza delle macchine flessibili

 

Produciamo lotti da 500 pezzi in su con un metodo vincente!

“Prima di avere a disposizione il Multicenter dovevo fare il pezzo in più riprese con i seguenti problemi:

  • Ammaccature
  • Spessori critici
  • Problema delle bave

Grazie al Multicenter abbiamo avuto la possibilità di poter ottimizzare il ciclo per poter risolvere i problemi legati a qualità e tempo ciclo. Oltre a questo, la macchina permette di riattrezzare da un pezzo ad un altro in 15 minuti, grazie alla grande disponibilità di utensili a magazzino che rimangono sempre presenti. Infatti, il riattrezzaggio consiste solo nel cambio morsetti.”

 

Giuliano Pintossi
Responsabile Reparto Produzione

CAVAGNA GROUP SPA DIVISIONE OMECA
Via Statale 11 / 13
25010 CALCINATO (Ponte San Marco) BS – ITALY
www.cavagnagroup.com

———————————————————————————————————-

Quello che hai appena letto è l’estratto di una testimonianza reale di un mio cliente che utilizza le mie macchine flessibili da parecchi anni.

Ha già acquistato da noi ben 6 macchine flessibili (per dire)…

SEI Multicenter messi giù nel suo reparto produzione e devo dire che i risultati, quelli veri, si stanno vedendo a vista d’occhio.

Il problema è che spesso potrei venire preso per quello che le spara grosse e che dice cose che non rispecchiano la realtà.

Ma poi se ascolti i miei clienti ti accorgi che non sono solo io a raccontare gli strabilianti risultati del Metodo Flessibilità Produttiva, ma sono i miei clienti stessi i primi a metterci la faccia.

È ovvio che, se fino ad oggi, hai applicato un metodo di lavoro, magari attraverso l’utilizzo di centri di lavoro CNC in batteria, sentir parlare di macchine flessibili e di un nuovo modello di business potrebbe farti torcere il naso.

Solo che non smetterò mai di dire che se continui con la solita frase e mentalità del “abbiamo sempre fatto così” poi dalla montagna di m…… non ne vieni fuori.

E poi è inutile che mi vieni a raccontare che i cinesi ti fanno il culo a stelle e strisce (anzi a mandorla).

È normale!!! Come puoi pensare di competere con i cinesi utilizzando i loro stessi modelli di business e macchine?

Quelli lavorano 30 ore al giorno e sono 1 miliardo e mezzo di persone.

Vai a stargli a dietro, mi raccomando, poi però io non ne voglio sapere.

“Ma c’è una soluzione?”

Certo che c’è, sono qui apposta, mica ti lascio da solo.

Però mi devi seguire, devi capire chiaramente quello che sto per dirti.

Utilizzare il vecchio modello di business non va bene e utilizzare i classici centri di lavoro CNC in batteria non è la soluzione.

Quindi come ho appena detto l’unica soluzione che hai, e dico l’unica, è implementare un nuovo modello di business ed un nuovo modello di macchina, capace di fare catapultare la tua produzione una volta per tutte nel successo che si merita.

Produzione flessibile e macchine flessibili

Io quando ho creato il metodo flessibilità produttiva l’ho fatto perché avevo già capito che nell’aria della produzione qualcosa stava cambiando.

Era evidente.

Sono stato anni a studiare un metodo che potesse risolvere i problemi dei miei clienti, tanto che ho deciso di cambiare il nome della mia azienda in Porta Solutions.

Sì, Solutions, perché il mio obiettivo già ai tempi era proprio quelli di dare soluzioni e risultati alle aziende che utilizzano macchine utensili, prima ancora di venderli la macchina.

Quindi dopo mi sono messo a vendere macchine flessibili, ma è stato solo un passo successivo, prima c’è stato lo studio di un metodo.

Se mi segui da qualche tempo, saprai che il Multicenter sta battendo tutti i record, infatti i risultati per i miei clienti ormai da parecchi anni sono eccezionali.

È dal lontano 2005 che produciamo macchine flessibili, siamo specializzati solo in queste macchine e produciamo in serie macchine standard chiamate “Multicenter”.

Da oltre 13 anni la stiamo producendo come macchina STANDARD, anche se in realtà non è la stessa di 13 anni fa.

La prima versione si chiamava Flexicenter ed era il prototipo iniziale che poi ha portato allo studio, ai test, al miglioramento continuo, che ha permesso di far nascere la vera macchina flessibile per eccellenza, il Multicenter.

Ogni anno viene migliorata e aggiornata, ma i concetti ed obiettivi rimangono sempre gli stessi, creare delle macchine flessibili che aiutino il cliente a raggiungere l’elisir della flessibilità produttiva.

Anche il prezzo è diminuito rispetto ai primi esemplari, infatti grazie alla produzione in serie abbiamo abbattuto tutti i muri dei costi fissi e possiamo sviluppare le migliori macchine flessibili presenti sul mercato al miglior prezzo.

Analizzando i dati di clienti utilizzatori di macchine flessibili, ho potuto capire veramente il perché di questo loro successo e sono arrivato a sviluppare i seguenti 3 punti di forza che nel 90% dei casi tutti gli utilizzatori di macchine flessibili, in un modo o nell’altro, mi hanno raccontato:

——————————————————————————————————

Se vuoi approfondire l’argomento sulla “flessibilità produttiva” CLICCA QUI

>>> www.libroflessibilitaproduttiva.com <<<

Ho scritto un libro dedicato agli utilizzatori di macchine utensili come te che vogliono migliorare una volta per tutte la loro produzione e fare il salto di qualità!!!

——————————————————————————————————

Punto 1: fatturato

Con la parola fatturato intendo dire che tramite il Multicenter gli utilizzatori sono riusciti ad aumentare il loro fatturato grazie alla possibilità di lavorare componenti più complicati che prima non riuscivano ad aggiudicarsi.

Questo ha permesso di attrarre nuove fette di mercato dove non erano presenti, grazie alla flessibilità e produttività delle macchine flessibili.

Punto 2: costo per vendita

Con costo per vendita si intendono i costi fissi ed in questo caso “abbassare i costi fissi di produzione per aiutare l’azienda ad avere più liquidità e generare quindi più fatturato”. Dunque il fatturato aumenta mentre il Multicenter abbassa il costo per produrlo grazie a:

  • ATTREZZAGGI PIU’ VELOCI
  • MENO RIPRESE PEZZO
  • SBAVATURE INCLUSE IN CICLO (grazie alla disponibilità utensili)
  • TEMPO CICLO VELOCE
  • BLOCCAGGI PEZZI PIU’ SEMPLICI, DUNQUE MENI COSTOSI
  • ENERGIA UTILIZZATA
  • RIDUZIONE DEL MAGAZZINO FINITI
  • PRODURRE SOLO IL VENDUTO

Punto 3: margini

Questo punto non ha bisogno di molte spiegazioni….

Una volta che generi margini puoi finalmente goderti la tua vita da vero imprenditore, grazie ad una liquidità positiva…

“E questo cosa mi permetterà di fare?”

Ti permetterà di continuare sulla strada del miglioramento e magari di valutare se acquistare altre macchine flessibili!

 

Forse non te l’ho detto prima, ma c’è un dato pazzesco di cui ti voglio parlare.

Il 74% dei nostri clienti che hanno acquistato il loro 1° Multicenter decidono di acquistare il 2°, poi c’è chi addirittura acquista la 3°, la 4° e chi l’8° (questo cliente è proprio innamorato del Multicenter, si chiama “sindrome da Flessibilità Produttiva”).

Un vero e proprio parco di macchine flessibili.

Ma il dato appena detto è fantastico, chi acquista almeno un Multicenter nel 74% dei casi decide di prenderne un secondo, dati da capogiro.

Significa che il Multicenter è una faccina da guerra e che permette di aumentare la produzione, senza fare magazzino e senza rinunciare alla flessibilità dei centri di lavoro.

“E perché stanno facendo tutto questo? Perché stanno stravolgendo così il loro parco macchine?”

Semplicemente perché hanno compreso pienamente le potenzialità di questo nuovo modello di business.

Hanno compreso veramente cosa è possibile realizzare attraverso l’applicazione del metodo Flessibilità Produttiva e di come le macchine flessibili possano aiutarli a diventare competitivi come una volta.

Ma non è che tu devi per forza “stravolgere” il tuo parco macchine, magari che qualche piccola aggiustata, una macchina flessibile e sei già al top.

Dipende dai casi.

In ogni caso quando sarai pronto a cavalcare l’onda del cambiamento e padroneggiare la forza del metodo Flessibilità Produttiva contattami, intanto puoi iniziare dal mio libro.

Trovi il link qui sotto.

——————————————————————————————————

Se vuoi approfondire l’argomento sulla “flessibilità produttiva” CLICCA QUI

>>> www.libroflessibilitaproduttiva.com <<<

Il mio libro dedicato agli utilizzatori di macchine utensili che vogliono fare il salto di qualità ti aspetta!!!

——————————————————————————————————

PS: Questo metodo non è per tutti, perché richiede parecchio impegno da parte tua ed una mente visionaria capace di rivedere il proprio modello di business.

CLICCA QUI

>>> www.libroflessibilitaproduttiva.com <<<

PPS. Troverai anche le istruzioni su come farti spedire il libro direttamente al tuo indirizzo.

CLICCA QUI

>>> www.libroflessibilitaproduttiva.com <<<

Maurizio Porta
Esperto Nella Produzione Flessibile