English

Deutsch

VIDEO PIATTAFORMA PORTA OPEN 4.0

 

Anche se il progresso ci porta verso un miglioramento continuo generale, le cose nel mondo reale si rompono lo stesso, ma se riusciamo a sapere dove e come si romperanno, allora il problema non è così grave.

Ogni cosa intorno a noi produce dei dati, quello che stiamo provando a fare ora è metterli tutti insieme e guardarli come a una cosa unica.
Combinando dati di diversa natura riesci a vedere cose e situazioni che prima non potevi vedere.

Se guardi una città, ad esempio, non puoi vedere tutte le infrastrutture che la fanno funzionare, non sono visibili, quindi è più difficile individuare dove sono i problemi

Allora c’è bisogno di sensori intelligenti che possono registrare anche il minimo segnale che qualcosa non funziona.

È la sfida di tutte le aziende idriche, le tubazioni invecchiano e non c’è modo di conoscere in che condizioni sono perché sono sotto terra.

Misurando cose come la pressione, la temperatura o le perdite si possono individuare i piccoli problemi prima che poi diventano grandi.

E così, grazie ai dati raccolti, si riesce a prevedere quando e dove un possibile guasto accadrà, pianificando per tempo un intervento mirato.

Ma la manutenzione predittiva non serve solo a riparare, serve anche a capire come saranno usati i prodotti, queste informazioni potranno influenzare in modo migliorativo chi questi prodotti li ha pensati e progettati, alimentando così il concetto di miglioramento continuo basato su dati veri raccolti sul campo.

Attivare una soluzione di manutenzione predittiva non significa necessariamente inventare una cosa nuova, vuol dire prendere cose che sono già a disposizione e migliorarle, e usare in modo più intelligente quello che hai, grazie alla possibilità di rendere visibili informazioni che prima erano invisibili.

Negli Stati Uniti il dipartimento dell’energia ha fatto una ricerca e ha scoperto che usando la manutenzione predittiva le aziende possono risparmiare fino al 30% in manutenzione e fino al 45% sui tempi di inattività.

Al giorno d’oggi ci sono tutte le tecnologie disponibili per applicare la manutenzione predittiva alle auto, le costruzioni, le reti energetiche, i treni, a qualsiasi cosa, anche alle macchine utensili.

Un tempo riparavamo le cose quando si guastavano, ora grazie alla nuova Piattaforma “PORTA Open 4.0” possiamo farlo prima che succeda.

Con questa idea in mente ho presentato la nuova piattaforma  “PORTA Open 4.0” che entrerà in funzione nel 2018 raccogliendo dati sul primo MULTICENTER 4.0 con tecnologia di Intelligenza Artificiale basata su Algoritmi Microsoft Cloud per l’ottimizzazione energetica e la Manutenzione Predittiva.

Qui sotto trovi il trailer della presentazione della Piattaforma PORTA OPEN 4.0 tenutasi lo scorso 13 ottobre.

Compila i tuoi dati qui sotto per ricevere gratuitamente il DVD della PRESENTAZIONE COMPLETA della Piattaforma “PORTA OPEN 4.0”.

Solo i primi 50 DVD sono gratuiti!

Email Personale

Nome

Cognome

Azienda

Indirizzo della Tua Azienda (Via/Piazza)

Località

CAP

Provincia

Numero di Telefono

Commento (facoltativo)

Privacy policy art. 13-d.lgs. 196/2003

Maurizio Porta
Esperto nella Flessibilità Produttiva